Distrutta parte del Parco della stazione di Bolzano per fare posto ad un centro commerciale

89974913_624615998361187_1600903004649684992_nIl Parco della Stazione come si presenta dopo l’abbattimento degli alberi. Foto: Facebook/Tobe Planer

Non sono serviti gli appelli di molti cittadini, partito politici e associazioni a salvare lo storico Parco della Stazione di Bolzano. Per realizzare il progetto Benko, che prevede la costruzione di un centro commerciale, appartamenti e negozi, il 13 marzo di quest’anno, in piena emergenza Coronavirus, sono stati abbattuti gli alberi. Sacrificati per dar luogo all’edificazione del cantiere con la promessa della “riqualificazione” dell’area.

Proteste Parco StazioneCittadini e associazioni hanno organizzato negli anni proteste per evitare la distruzione del parco. Foto: Facebook/Marialaura Lorenzini

Il Parco della Stazione è il più antico parco pubblico del capoluogo. Dopo la realizzazione della stazione (la sua prima costruzione precede l’unità d’Italia) si pensò di creare un congiungimento “verde” tra la ferrovia e Piazza Walther  mediante un viale alberato.

Dal 13 marzo di quest’anno quella parte di parco non esiste più, verrà sostituita dagli edifici commerciali e turistici del progetto Benko.

____________________________________________________________________________________________

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...